Con Obiettivo Piatto Pieno, Ponti sostiene il Banco Alimentare nella donazione di 500.000 pasti a chi è in difficoltà

Con Obiettivo Piatto Pieno, Ponti sostiene il Banco Alimentare nella donazione di 500.000 pasti a chi è in difficoltà

Si è conclusa Obiettivo Piatto Pieno, la campagna di Ponti a sostegno di Banco Alimentare che ha coinvolto per 4 mesi i consumatori sui punti vendita e online nella lotta alla povertà alimentare. Grazie all’impegno di Ponti a fianco di Banco Alimentare e alla partecipazione dei consumatori al concorso legato alla campagna, l’iniziativa ha generato ottimi risultati consentendo di sostenere Banco Alimentare nel recupero e nella distribuzione di alimenti pari a 500.000 pasti* per chi è in difficoltà grazie alle strutture caritative convenzionate. Il successo della campagna evidenzia l’approccio vincente dell’azienda nel coinvolgere tutti gli attori della filiera nel raggiungimento di un obiettivo comune.

L’iniziativa nasce dalla sensibilità e dall’impegno che Ponti manifesta da sempre a favore del raggiungimento della sicurezza alimentare e del miglioramento della nutrizione, attraverso il sostegno a organizzazioni impegnate nell’aiuto concreto agli individui più esposti.

Le azioni, mirate al raggiungimento di uno degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, hanno trovato la loro concretizzazione nella campagna “Obiettivo Piatto Pieno” che Ponti, in collaborazione con Banco Alimentare, ha promosso nei mesi scorsi a sostegno delle persone bisognose.

La crisi generata dalla pandemia ha acuito le situazioni di difficoltà. Oggi sono sempre di più le famiglie che non riescono ad assicurare un piatto in tavola a se stessi e ai propri cari. I dati ISTAT segnalano come nel 2020 ci siano 335mila famiglie in più in povertà assoluta rispetto al 2019. Dati significativi che proiettano circa il 9,4% della popolazione italiana al di sotto della soglia minima per soddisfare uno dei bisogni fondamentali: nutrirsi.

I numeri dell’iniziativa, che si chiude con reciproca soddisfazione da parte di Ponti e della Fondazione  Banco Alimentare Onlus, confermano che un’imprenditoria socialmente responsabile è possibile, certificando ancora una volta l’impegno dell’azienda nel sostenere il territorio e le sue necessità.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati di questa iniziativa, frutto della nostra lunga collaborazione con Banco Alimentare” – dichiarano Lara Ponti e Giacomo Ponti.

“L’ampia partecipazione dei consumatori ha dimostrato quanta sensibilità ci sia su questi temi e come sia essenziale coinvolgere tutti gli attori della filiera (industria, distribuzione, consumatori) per raggiungere risultati più grandi.”

“Come azienda familiare siamo sempre stati sensibili ai temi dell’alimentazione e continueremo a impegnarci per portare il nostro contributo, nella consapevolezza che essere leader di categoria rappresenta anche la possibilità di influenzare il futuro.”

 “Siamo lieti e grati per questo risultato che sottolinea ancora una volta come sia importante tenere desta l’attenzione sulle fragilità della nostra società. Non cresceremo se non nella solidarietà e nella condivisione. Solo la capacità di fare squadra potrà contribuire al miglioramento delle condizioni di chi è in difficoltà” – dichiara Giovanni Bruno, Presidente Fondazione Banco Alimentare Onlus.

(*1 pasto equivalente corrisponde a 500g di alimenti secondo la stima adottata dalla European Food Banks Federation)

Utilizziamo i cookies per assicurarti la migliore esperienza sul nostro sito. Per saperne di più, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi